“Essere donna è un compito terribilmente difficile, visto che consiste principalmente nell’avere a che fare con uomini.”

Un paio di settimane Spiegel è venuto a cena a casa mia: non aveva ancora visto la mia magione e in più, dato che ci siamo ritrovati, era quasi un atto dovuto, per aggiornarci e raccontarci, come abbiamo sempre fatto.
Aggiornarci ci siamo aggiornati, soprattutto, lui ha aggiornato me con rivelazioni ai confini della realtà, quali la magistrale “credi che non ci abbia mai pensato, in questi otto anni, al fatto che tu saresti la persona perfetta per me al 75%?”
Ora, a parte il fatto che io sono alta come Mary Poppins (praticamente perfetta sotto ogni punto di vista), come gli viene in mente di tirarlo fuori ADESSO?! E anche: come gli viene in mente di tacermelo per otto anni?

Ero pazza di lui quando l’ho conosciuto, poi siamo diventati buoni amici, sa tutto di me (escluso l’ultimo anno) e se ne viene fuori così, con la dichiarazione ad effetto? Perché?
Non ho avuto risposta. Abbiamo parlato fino alle cinque del mattino, ma alla fine non ho capito quali siano le sue intenzioni, il motivo di questa confessione, cosa avrebbe intenzione di fare, niente.
So solo che il giorno dopo ho buttato cinque bottiglie di vino vuote, e ripensato al fatto che ci siamo salutati baciandoci per un quarto d’ora e che è andato via dopo aver scavalcato il mio balcone (e io NON abito al piano terra!) e avermi detto, nell’ordine:
– non è normale salutarsi così tutte le volte,
– e io che mi sono trattenuto tutta la sera,
– tu hai dei progetti per me,
– lo so, sono il solito rigidone, ma avrò bisogno di ancora qualche serata così per sciogliermi.

Ricordo benissimo di aver risposto che no, non ho nessun progetto, che non era voluto e che navigo a vista.
Tutto il resto è buio e confuso, ma direi che i punti salienti sono rimasti ben impressi nei miei ricordi.

La mia perplessità è: perché adesso, dopo tutto questo tempo? E qual è lo scopo, dove vuole arrivare – ammesso che voglia arrivare da qualche parte?

20140526-174114-63674003.jpg

36 commenti su ““Essere donna è un compito terribilmente difficile, visto che consiste principalmente nell’avere a che fare con uomini.”

  1. Tu ti meriti un uomo che ti considera la donna della sua vita al 100%.

    So che questo Spiegel lo conosco solo tramite i tuoi post, ma mi pare che tutto il suo comportamento urli “Backup!!” E io credo che ogni donna intelligente meriti un uomo che invece la considera l’unico hard disc su cui salvare tutti i suoi file.

    • Mia cara, grazie per il supporto!
      La penso totalmente come te. Quel che mi lascia interdetta è solo: perché?
      Cazzo, siamo amici. Ma per davvero: ci raccontiamo tutto, mi ha sempre supportato… Perché uscirsene con queste frasi se, appunto, sarei solo il backup?
      I pazzi.

      • Eh ma queste frasi servono proprio a tenerti come backup. Altrimenti cominceresti a vederlo come amico e basta, e a un certo punto non penseresti più a lui come possibile interesse romantico.
        Lui questo lo sa bene quindi ogni tanto lancia il sasso, ma poi nasconde la mano perché non è davvero interessato ma vuole, appunto, tenersi “una porta aperta”.
        Probabilmente gli piaci, ma non vuole andare fino in fondo perché ama “la sua libertà” (che per la maggior parte degli uomini si traduce nel passare i sabati sera a subbare le puntate di Agents of Shield, ma la fantasia è dura a morire), e in più sa che se facesse qualche merdata ti perderebbe come amica, e questo gli dispiacerebbe.

        Ma un giorno troverai l’uomo hard disc e Spiegel si attaccherà al tram e si pentirà di essere stato un tale cagasotto! Tiè.

      • L’unica cosa in cui la tua perfetta analisi si discosta dalla realtà è che è la prima volta, dopo l’approccio iniziale subito naufragato di otto anni fa, che mi dice cose del genere.
        A parte questo, è tutto estremamente plausibile!
        Peraltro, non avevo e non ho progetti su di lui, come dicevo… In quelli c’è solo mr. Wrong (il che non è esattamente meglio, in effetti)!

      • Eeehhh e i fatti accaduti al matrimonio??
        Comunque le mie analisi sono sempre puntualissime quando si tratta dei pazzi altrui. Quando i pazzi sono i miei, penso e ripenso ma non ci capisco mai una gran cippa!

      • Beh si, ma infatti, secondo me, questi sono consequenziali a quelli!
        Mia cara, anche per me è lo stesso: è sempre più facile coi pazzi degli altri!
        Poi ormai sono diventati abilissimi a mimetizzarsi e confondere le acque!

  2. Secondo me tutto ciò perché…sei una gran gnocca!!!
    Baci di un quarto d’ora, amici amorosi, parlare fino al mattino innaffiando il tutto con il vino…se essere single fosse per tutte così quasi quasi torno sui miei passi 😉
    PS – mi mancavano i tuoi aggiornamenti

  3. Io, alla prima sillaba di settantacinque per cento, lo avrei catafottuto giù dal terrazzo con le mie manine. Come può essere che un tipo ti dica che sei, anzi, saresti, perfetta al settantacinque per cento?? E il venticinque per cento restante?? Per me può anche morire di seghe. Perdona la franchezza.
    Ti sorrido perché mi dispiace che ti abbia detto così.

  4. Posso fare l avvocato del diavolo? È un uomo, spesso fanno le cose xe gli va di farle nn xe abbiano un progetto a lunga scadenza. Almeno x me gli uomini sn così. Ovviamente me ne dimentico quando capita a me……

  5. Pingback: “Il capodanno è il momento per fare i vostri buoni propositi. La settimana successiva potrete cominciare a piastrellarci la strada per l’inferno, come al solito.” | Sex and the cït Turin

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...